Si sente molto parlare di storytelling e sempre più spesso si parla di Brand Storytelling o Storytelling Aziendale.

Ma cos’è, il Brand Storytelling?

Fare storytelling, molto banalmente, significa raccontare una storia.

Sin dalla notte dei tempi il raccontare una storia è il modo migliore per informare qualcuno e allo stesso tempo emozionarlo, rendendo così indimenticabile quella storia, quel contenuto.

Quando un contenuto riesce a far leva sulle emozioni diventa eterno nella testa di chi lo fruisce.

Proprio così: per colpire i tuoi lettori/ascoltatori e quindi i tuoi potenziali clientidevi soprattutto raccontargli una storia.

Facciamo qualche esempio?

“L’antico vaso andava portato in salvo…”

Come non ricordare questa serie di spot di Amaro Montenegro?

Gli spot di Amaro Montenegro rappresentano uno dei primi esempi di Brand Storytelling arrivati in Italia.

Oggi non esiste spot pubblicitario che non faccia uso dello Storytelling: dai biscotti alle autovetture passando per le lamette da barba, tutte le pubblicità sfruttano i format narrativi.

Lascia che ti mostri la pubblicità di un’automobile.

Si tratta di una vettura e pertanto – per venderla – si dovrebbe far leva sulle sue caratteristiche: la cilindrata, la scocca, gli interni, le prestazioni. 

Invece le caratteristiche tecniche della vettura vengono appena accennate e spesso omesse del tutto.

Si fa leva sull’aspetto innovativo dell’auto che si vuole evidenziare in quel determinato spot e solo su quello si costruisce una storia cercando di emozionare chi l’ascolta.

Guarda questo spot, dura 30 secondi.

Osserva con attenzione.

Appena parte il video, per solo un secondo viene mostrato in basso a sinistra il consumo della vettura.

Solo un secondo, stop.

Nessun’altra informazione tecnica viene fornita perché viene semplicemente mostrata.

“Show, don’t tell”, dicono quelli bravi.

Non c’è un venditore che ti parla dell’estetica grintosa o delle linee minimaliste, dei passaruota etc.

C’è un video che ti mostra queste caratteristiche e lo fa raccontandoti la storia di due amanti.

Dura pochissimo, fa leva su alcuni aspetti della vettura e chiude con un Pay Off: Nuova Tiguan: Connected with your life”.

È questo lo storytelling. 

Naturalmente ci sono delle regole da rispettare per costruire uno storytelling ottimale.

ABC Copywriting le ha messe insieme in una infografica.

Il Brand Storytelling arte di raccontare blog laccademya

Fiducia – Una storia funziona meglio se chi la ascolta si fida di te, è fondamentale, quindi, costruire nel tempo un rapporto di fiducia con i lettori (clienti).

Emozioni – Devi emozionare il lettore. Per farlo puoi creare conflitti, legami, tensioni, suspense e altre armi della narrativa classica.

Relazione – Devi fare in modo che il lettore si riconosca nella storia che racconti affinché sia travolto dalla narrazione.

Immersione – Meglio ancora se riesci a fare in modo che il pubblico si immerga completamente in una storia diventando il personaggio principale. Se ci riesci hai vinto.

Semplicità – La storia deve essere semplice ma d’impatto. Hai visto il video? Dura 30 secondi.

Personale – Le storie funzionano meglio se la morale della storia non è troppo palese ma anzi permettono ad ogni lettore di trarre la propria.

Familiare – I tuoi lettori valuteranno la tua storia raffrontandola a quelle che già conoscono. Più familiare è una storia e più potente sarà il suo effetto.

Tante belle parole. Ma funziona lo Storytelling?

Pare proprio di sì.

Case history

Ti racconto, molto brevemente, il caso di Significant Objects.

I fondatori di questo sito hanno condotto un esperimento strutturato in tre fasi:

  1. Hanno comprato al mercato delle pulci oggetti insignificanti e dal costo irrisorio (massimo 2$)
  2. Hanno chiesto ad un gruppo di 200 copywriter di scrivere delle storie su quegli oggetti
  3. Hanno rimesso in vendita gli oggetti su ebay corredandoli con le storie raccolte

Risultato?

“The objects, purchased for $ 1.25 apiece on average, 

sold for nearly $ 8,000.00 in total. 

(Proceeds were distributed to the contributors, 

and to nonprofit creative writing organizations.) 

All the project’s stories are archived on this site.”

Gli oggetti, acquistati mediamente per 1,25$ ciascuno sono stati rivenduti ad un totale di 8.000$.

Un uso sapiente dello Storytelling fa crescere il valore di un prodotto e di conseguenza di tutto il Brand.

Fare Brand Storytelling, in conclusione, significa accrescere il valore della tua impresa.